Iperattività


Per informazioni, contattaci!

011.30.54.209

Scarica il modulo informativo del nostro centro. Una breve guida per i primi passi da compiere.

L’iperattività è una caratteristica molto accentuata nei bambini Soggetti ai Disturbi dell’Attenzione.

I genitori che si trovano a gestire bambini iperattivi sono moltissimi in Italia, e tutti sanno quanto sia fisicamente faticoso dato il continuo movimento e la mancanza di autocontrollo dei propri figli. La volontà di fare più cose insieme è la tipica manifestazione dell’iperattività, oltre al continuo movimento.

Bisogna però sempre tenere presente che questo comportamento è dovuto ad un disagio e non alla maleducazione.

È poco efficace sgridare i bambini iperattivi perché ciò andrebbe ad aumentare l’insicurezza che già li contraddistingue. Sicuramente un atteggiamento assertivo e deciso che indichi poche regole chiare è una strategia molto più efficace.

iperattivita - Bambina sui pattini a rotelle

L’iperattività a Scuola

La scuola chiede ai bambini un’attenzione prolungata e di stare seduti per ore. Per un Bimbo iperattivo è veramente difficile riuscire a stare seduto e concentrarsi sulla lezione. In questi casi è fondamentale il ruolo dell’insegnante che dovrà utilizzare delle strategie diverse per far raggiungere l’obiettivo al bambino, senza farlo sentire diverso dai propri compagni.

Perché il bambino iperattivo possa proseguire gli studi correttamente è fondamentale che l’insegnante sia preparato. Per questo nel nostro centro oltre agli incontri con gli psicologi con il bambino ed i genitori, viene coinvolto anche l’insegnante.

Il dialogo con l’insegnante è fondamentale, grazie a questa collaborazione si potrà migliorare notevolmente la qualità dell’apprendimento del bambino. Anche piccoli accorgimenti possono essere di grande aiuto a scuola, come tenere sul banco solo foglio e penna, senza nessun oggetto che possa comportare distrazione. Spesso infatti, i bambini iperattivi invece di selezionare gli stimoli ai quali reagire, reagiscono ad ogni stimolo.

Molto spesso i genitori ci chiedono come curare l’iperattività, ma in realtà questa non è una malattia, ma un problema da affrontare con un percorso che include genitori, bambino ed insegnante.

Incontriamo di frequente genitori che scambiano una vivacità eccessiva dei propri figli per iperattività o per disturbi dell’attenzione, per trovare il percorso giusto la prima cosa da fare è fare un test che valuti la tipologia del comportamento.

Nel nostro centro, uno psicologo specialista realizzerà il test per individuare il giusto percorso, e grazie ad un team di tecnici dell’apprendimento e di logopedisti, la famiglia e l’insegnante verranno sempre aiutati a far crescere il bambino sia per quanto riguarda le relazioni con gli altri che per l’apprendimento.