Psicomotricità


Per informazioni, contattaci!

011.30.54.209

Scarica il modulo informativo del nostro centro. Una breve guida per i primi passi da compiere.

La psicomotricità è un’attività educativa che aiuta i bambini ad esprimersi attraverso il movimento.

La sua finalità terapeutica permette di comunicare e migliorare l’autostima e la fiducia in loro stessi e nel prossimo.

Arrivata negli anni 80 in Italia, è una disciplina molto utile anche nei disturbi dello spettro, autismo, ritardi e disabilità, nonché gran parte delle patologie neuropsichiatriche.

Psicomotricità, bambini che passano nel tubo

Il linguaggio del corpo e l’espressione corporea sono infatti un valido aiuto per coinvolgere il bambino ed instaurare un piano terapeutico con i propri familiari.

Un aiuto prezioso che, grazie al gioco e alle attività strutturate, può essere utile anche per bambini con difficoltà a relazionarsi o concentrarsi.

In realtà la psicomotricità è un’attività adatta a tutti perché è basata sul rispetto, stimola un percorso di crescita sano ed armonico dal punto di vista psico-fisico, libera le emozioni, aiutando anche i bambini a gestirle correttamente.

Nulla rivela più cose del movimento.
(Marta Graham)